Avvocato Domiciliazioni Teramo – Tribunale di Teramo2024-02-17T09:07:22+00:00

Domiciliazioni

Lo Studio Legale Di Giacinto offre il servizio di domiciliazione ai colleghi che necessitino di avvocati domiciliatari o di un semplice appoggio logistico presso gli uffici giudiziari del Tribunale di Teramo (e non solo).

I colleghi possono contare su una comprovata esperienza e affidabilità nello svolgimento puntuale degli incarichi conferiti in qualità di domiciliatario e nella tempestività degli aggiornamenti sullo stato di avanzamento delle cause.

Agli stessi contatti dell’avvocato Di Giacinto è possibile concordare anche ogni altra attività connessa e/o collegata alla domiciliazione per il giudizio civile, il giudizio di lavoro ed il processo tributario pendente innanzi alle medesime autorità giudiziarie sotto elencate, come ad esempio: notifichesostituzioni in udienza, richiesta di atti di pignoramento, richiesta/estrazione copiecostituzioni in giudizio, adempimenti vari, etc.

Tribunali e Sezioni Distaccate

Tribunale di Pescara
Tribunale di Teramo

Procure della Repubblica

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pescara
Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo

Giudice di Pace

Ufficio del Giudice di Pace di Atri
Ufficio del Giudice di Pace di Pescara
Ufficio del Giudice di Pace di Teramo

La Fattura Commerciale e il Carattere “Confessorio”: Analisi della Sentenza n. 3581/2024 della Cassazione

La recente sentenza n. 3581/2024 emessa dalla Cassazione ha posto sotto la lente d'ingrandimento un tema giuridico di notevole interesse: il carattere "confessorio" dell'annotazione contabile di fatture regolarmente emesse e non contestate. Questo caso, che coinvolge una società di smaltimento di rifiuti di lavorazione, ha evidenziato l'importanza della fattura commerciale non solo come mezzo di prova, ma anche come [...]

Categorie: Diritto Civile|

MOBBING: Verifica del datore di lavoro sull’ambiente stressogeno – Cassazione, Ordinanza n. 4279 del 16.2.2024

L'importanza della tutela dei diritti dei lavoratori si riflette in una recente ordinanza della Cassazione, datata 16 Febbraio 2024 (ordinanza n. 4279/24). L'analisi si concentra su due principi giuridici fondamentali: la verifica dell'ambiente stressogeno in assenza di mobbing e la responsabilità del datore di lavoro in caso di dequalificazione professionale. Dequalificazione Professionale Nel contesto del pubblico impiego, la questione [...]

Categorie: Diritto del Lavoro|

La discrezionalità del giudice nella graduazione delle sanzioni amministrative e la durata della sospensione della patente analisi giuridica alla luce delle recenti pronunce della Cassazione penale

L'ambito della discrezionalità del giudice nella graduazione delle sanzioni amministrative, equiparata a quella della pena, rappresenta una tematica di rilevante interesse giuridico e giurisprudenziale. La Cassazione penale, sezione quarta, con la sentenza n. 4324/2024, ha affrontato tale questione, in particolare in relazione alla sospensione della patente di guida, sanzione accessoria disciplinata dall'articolo 222 del Codice della strada. Il principio [...]

Categorie: Diritto Penale|

Il Divieto di Nomina del Difensore dell’Ente: Analisi delle Sentenze sulla Responsabilità 231

La sentenza della Corte di Cassazione, Sezione 3 Penale, del 13 novembre 2023, n. 45534, sottolinea il divieto assoluto di nomina del difensore dell'ente da parte del legale rappresentante indagato o imputato del reato presupposto, in base all'articolo 39 del Decreto Legislativo n. 231/2001. Tale normativa stabilisce che il rappresentante legale in condizione di indagine o imputazione per il [...]

Categorie: Compliance|

Responsabilità 231: Accertamento dei Criteri di Imputazione di Interesse e Vantaggio dell’Ente

La responsabilità da reato degli enti, disciplinata dal Decreto Legislativo n. 231 del 2001, richiede un attento accertamento dei criteri di imputazione relativi all'interesse e al vantaggio dell'ente. Le recenti pronunce della Corte di Cassazione forniscono importanti indicazioni su come questi criteri debbano essere giuridicamente distinti e accertati. Distinzione Giuridica tra Interesse e Vantaggio Nel contesto della responsabilità 231, [...]

Categorie: Compliance|

L’Importanza del Modello Organizzativo nella Responsabilità 231: Sanzioni Ridotte solo con Efficacia Operativa

La responsabilità amministrativa degli enti, regolamentata dal Decreto Legislativo n. 231 del 2001, costituisce un ambito giuridico cruciale che richiede l'adozione di un Modello Organizzativo (MOG) efficace. Le recenti sentenze emesse dalla Corte di Cassazione forniscono chiarezza su come questo MOG debba non solo essere adottato ma anche reso operativo e idoneo a prevenire il reato presupposto affinché si [...]

Categorie: Compliance|

La Confisca nel Contesto della Responsabilità 231 Limiti e Implicazioni Risarcitorie

La responsabilità amministrativa degli enti, disciplinata dal Decreto Legislativo n. 231 del 2001, rappresenta un campo giuridico complesso in cui l'azione risarcitoria per indebite erogazioni pubbliche è soggetta a limiti ben definiti, principalmente legati al concetto di confisca. Recentemente, la Corte di Cassazione ha emesso sentenze che delineano chiaramente i parametri entro cui si muove la confisca in relazione [...]

Categorie: Compliance|

La Distinzione Cruciale nella Responsabilità 231: Colpa di Organizzazione contro Colpa dell’Autore del Reato

La responsabilità amministrativa degli enti, disciplinata dal Decreto Legislativo n. 231 del 2001, è un terreno giuridico complesso in cui la distinzione tra la colpa di organizzazione e la colpa dell’autore del reato svolge un ruolo cruciale. Recentemente, la Corte di Cassazione ha emesso sentenze significative che affrontano e chiariscono tale distinzione, contribuendo a definire più chiaramente i confini [...]

Categorie: Compliance|

La Responsabilità 231 per i reati dei Soggetti che Esercitano Attività di Gestione, Controllo e Vigilanza negli Enti: Un’Analisi Giuridica Dettagliata

La responsabilità amministrativa degli enti, disciplinata dal Decreto Legislativo n. 231 del 2001, è un tema complesso che coinvolge diversi aspetti, tra cui la nozione di controllo esteso e la qualifica di amministratore di fatto. Recenti pronunce della Corte di Cassazione forniscono importanti indicazioni su come valutare tali elementi, delineando criteri e principi che contribuiscono a una migliore comprensione [...]

Categorie: Compliance|

Responsabilità 231 per lesioni gravissime: l’interesse dell’ente nel risparmio di spese non effettuate

La responsabilità amministrativa degli enti per lesioni personali gravissime è un tema di notevole rilevanza, e la sua trattazione richiede un approfondimento delle implicazioni giuridiche e degli elementi che concorrono a configurare la responsabilità dell'ente. In particolare, l'analisi delle sentenze emesse dalla Corte di Cassazione offre spunti interessanti per comprendere i criteri di imputazione e le variabili che influenzano [...]

Categorie: Compliance|

Cassazione, Ordinanza n. 4276 del 16 febbraio 2024: Niente risarcimento del danno quando il danneggiato non riesce a dimostrare che il danno sia stato causato dal cassonetto dei rifiuti piuttosto che da una sua perdita di equilibrio – Responsabilità del custode ex art. 2051 c.c.

La Corte Suprema di Cassazione, Terza Sezione Civile, ha emesso un'ordinanza in merito al ricorso n. 8069/21 presentato da un cittadino di Roma contro l’AMA - Azienda Municipale Ambiente s.p.a. La sentenza trae origine da un caso del 2009 in cui l’attore ha convenuto l'AMA, sostenendo di aver subito lesioni personali a causa del malfunzionamento di un cassonetto per [...]

Categorie: Diritto Civile|

DONAZIONE: Revoca di donazione per ingratitudine – Cassazione 3811/2024 – Non è sufficiente per la revoca per ingratitudine il mero inadempimento della donataria dell’obbligo di somministrazione degli alimenti al donante e la violazione dell’obbligo di prestargli assistenza nell’abitazione trasferita.

La Cassazione, con la sentenza n. 3811 del 12 febbraio 2024, ha ribaltato la decisione della Corte d'Appello di Venezia riguardo alla revoca di una donazione per ingratitudine. La controversia, originatasi da un trasferimento di immobile, aveva visto la donataria accusata di non aver adempiuto agli obblighi di assistenza e somministrazione di alimenti al fratello. Analizziamo i fatti e [...]

Categorie: Diritto Civile|

LICENZIAMENTO – Cassazione n. 3927/2024 – Legittimo il licenziamento dello chef che abbia colpevolmente malconservato i cibi da somministrare alla clientela

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 3927 del 13.2.2024, ha confermato il licenziamento per giusta causa di un lavoratore (chef) a seguito di violazioni igieniche rilevate in un'ispezione. Le violazioni riguardavano il congelamento abusivo di alimenti, alcuni privi anche di idonea copertura e trovati in cattivo stato di conservazione. La Corte di Cassazione ha sottolineato la gravità [...]

Categorie: Diritto Civile, Diritto del Lavoro|

Nulle le Multe con Scout Speed

Possono essere annullate le multe eseguite dalla Polizia Locale con il metodo Scout Speed se: Non viene rispettato l’obbligo di preventiva segnalazione della postazione di controllo che, in caso di controllo della velocità dinamica ovvero ad inseguimento, NECESSITA di un cartello di segnalazione preventiva dotato di particolari caratteristiche tecniche e con riferimenti puntuali a determinati dati contenutistici e grafici [...]

Categorie: Diritto Civile|

Vacanza rovinata. La Cassazione ha confermato il diritto al risarcimento anche dei danni morali

La Corte Suprema di Cassazione, con la sentenza n. 5271/2023, ha confermato che in caso di vacanza rovinata, si ha diritto al risarcimento dei danni morali. La Corte rileva che l'articolo 44 del codice del turismo (Decreto Legislativo n. 79 del 2011) deve essere inteso in modo tale da includere anche i danni non patrimoniali ex art. 2059 del [...]

Categorie: Diritto Civile|

Si al cumulo delle domande di separazione consensuale e divorzio congiunto

Per la Suprema Corte di Cassazione (Sentenza del 16 ottobre 2023 n. 28727) è ammissibile il ricorso dei coniugi proposto con domanda congiunta e cumulata di separazione di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio. Ecco il testo della sentenza VISITA LA SEZIONE DEDICATA Ufficio Legale Esterno [...]

Categorie: Famiglia|

Siconbep: Concluso il lavoro del tavolo tecnico. Il 67% delle coste italiane è libero!

Siconbep: Concluso il lavoro del tavolo tecnico. Il 67% delle coste italiane è libero! Si, si è concluso finalmente ad Ottobre il lavoro del tavolo tecnico consultivo in materia di concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali e della mappatura del Siconbep (Sistema informativo di rilevazione delle concessioni di beni pubblici). In un precedete articolo (clicca qui per leggerlo) scrivevo [...]

Al via il SICONBEP: la mappatura delle concessioni, comprese quelle balneari. Ecco il decreto.

Sul tavolo del Consiglio dei Ministri è passato il testo che avvia il sistema per la mappature: SICONBEP, il sistema informativo di rilevazione delle concessioni di beni pubblici. Servirà a dimostrare la “non scarsità della risorsa”? Ecco intanto il testo completo: SCARICALO QUI

L’articolo 12 della DIRETTIVA BOLKESTEIN (DIRETTIVA 2006/123 del 12 dicembre 2006) – Scarsità delle Risorse Naturali

Articolo 12 - Selezione tra diversi candidati (SCARICA TUTTA LA DIRETTIVA BOLKESTEIN) 1. Qualora il numero di autorizzazioni disponibili per una determinata attività sia limitato per via della scarsità delle risorse naturali o delle capacità tecniche utilizzabili, gli Stati membri applicano una procedura di selezione tra i candidati potenziali, che presenti garanzie di imparzialità e di trasparenza e preveda, [...]

Concessioni Balneari: Le norme Europee devono essere rispettate disapplicando le norme nazionali non conformi alle predette. Ecco la sentenza della Corte UE.

Per la Corte di giustizia dell’Unione Europea non è possibile procedere con il rinnovo automatico delle concessioni. Le concessioni di occupazione delle spiagge non possono essere rinnovate automaticamente ma devono essere oggetto di procedure di gara. L’Italia è tenuta ad applicare le norme Europee disapplicando all’uopo quelle del diritto nazionale non conformi ad esse. SCARICA LA SENTENZA Una sentenza che [...]

Il Consiglio di Stato ha dichiarato illegittima la proroga delle concessioni balneari al 2024: cosa dice la sentenza!

Il Consiglio di Stato ha dichiarato, con la sentenza n. 2192 del 1° marzo 2023, che ogni proroga automatica sulle concessioni balneari è illegittima, compresa quella fino al 31 dicembre 2024 disposta pochi giorni fa dal decreto milleproroghe. La decisione è stata presa sulla base di un ricorso presentato dall’Autorità garante della concorrenza contro il Comune di Manduria, che [...]

Schema di atto di designazione del Responsabile della Protezione dei Dati personali (RDP) ai sensi dell’art. 37 del Regolamento UE 2016/679

SCARICA IL FILE DA COMPILARE Premesso che: - Il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 «relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (Regolamento generale sulla protezione dei dati)» (di seguito RGPD), in vigore [...]

Categorie: Privacy|

Il nuovo processo di separazione e divorzio dal 2023 – Riforma Cartabia

La riforma del processo di separazione e divorzio che entrerà in vigore nel 2023 rappresenta un momento storico per il sistema giuridico italiano. Il decreto legislativo di attuazione della riforma Cartabia, infatti, aveva fissato la data di entrata in vigore al 30 giugno 2023, ma la legge di bilancio di quest'anno ha modificato le disposizioni transitorie, con il risultato [...]

Categorie: Generale|

Separazione e divorzio contestuali – Riforma Cartabia dal 2023

La nuova legge sulla "separazione e divorzio contestuali" prevede la possibilità per le coppie di chiedere simultaneamente la separazione e il divorzio nello stesso procedimento giudiziario, riducendo così i tempi e i costi del processo. Attualmente, infatti, le coppie che vogliono separarsi devono compiere due distinti procedimenti. Prima devono avviare la separazione e solo successivamente, dopo un periodo [...]

Categorie: Famiglia, Separazione e Divorzio|

Risarcimento danni da Superbonus 110%

Il Superbonus 110% è un'ottima opportunità per tutti coloro che vogliono effettuare lavori di ristrutturazione o di risparmio energetico nella loro abitazione. Tuttavia, se qualcosa dovesse andare storto cosa accade? Lavori realizzati male e/o non a regola d'arte! Mancata cessione del credito! Errori di gestione delle pratiche! Promesse non mantenute e lavori mai iniziati! Ditte fuggite e lavori [...]

Categorie: Superbonus 110%|

CONTATTACI

Siamo pronti ad accogliere le tue richieste per fornirti una consulenza specializzata.

Studio Legale
Avv. Davide Calcedonio Di Giacinto
P. Iva 01701420679

Via Roma, 16
64025 – Pineto (TE)

studio@digiacinto.it
+39 328.0535635

    Torna in cima